Appassito.

di Lucio Mayoor Tosi

Ho dedicato metà della vita a descrivere l’altra metà.
Non ho vissuto due volte, mi sono solo disintegrato.

Dietro di me, nella scia invisibile trascino buona parte
del mare Mediterraneo (solo giorni di bel tempo

quelli secchi cadono da soli). Ma sono appassito.
Mi lecco la coda. Scambio figurine con persone mai viste.

Come ci conoscessimo da sempre.

Annunci