Sirtaki (danza di Zorba).

di Lucio Mayoor Tosi

sirtaki

Così come stavo
con quel che avevo in mano
sono uscito a guardare la pioggia
mentre cadeva in un cerchio

su cumuli di fazzoletti, circondata da figure danzanti.
Un cameriere puliva i tavolini del bar
strofinando a tempo di videomusica.

Emozione ravvicinata di nessuno-è-sé;
tutti sono centomila, quanti sono
se piove ma nemmeno la pioggia è
e nemmeno l’aria è.

Anch’io, sebbene chiuso nel mio monitor.

Annunci