Untitled.

di Lucio Mayoor Tosi

abfe0e7b0da04fe7367a29b423377095

Queste poesie van bene per metterci il formaggio.

Era un pittore.
Se scriveva poesie, poi, era capace di dargli fuoco.
Se gli prendeva la rabbia.

“Poesia è dire?” chiese sommessamente il carillon.

E’ parlar chiaro, nero su bianco:
una civetta si posa sul davanzale della finestra
sui comignoli sparsi e persi di un temporale all’equatore.
L’oro di carta su cui scrive faticosamente
l’ala di un uccello.

Ombre di netturbini prestati all’esercito
oscurano la mente. Un pettirosso al portachiavi.

E’ sleale, molto sleale questo che sto facendo.

Annunci