Le mie stanze.

di Lucio Mayoor Tosi

Le mie stanze sono tre, più una al piano di sopra.
La tua è una stanza sola, divisa in due. Il tuo sogno
più bello del mio.

La casa di Cristina è divisa in petali. Forse tra le più belle
piante carnivore della terra.

Sandipo ha il suo daffare a tenere i lacci del suo appartamento.

Invece Selly ha chiuso a chiave e se n’è partita.
Per sempre, lei dice.

Il titolo é:
Lacrime di cristallo.

Nota: scritta per i quaderni di Erato. Agosto 2015.

Annunci